Archivio per febbraio, 2009

Giorgio Gaber – Verso il terzo millennio

Posted in Blog, Musica on febbraio 5, 2009 by luvemil

Quest’uomo è morto sei anni fa, anzi, sei anni, un mese e quattro giorni, eppure sembra di sentirlo cantare adesso. Forse perché era un veggente, ma non credo… forse perché l’uomo non è ancora arrivato al punto di riuscire a cambiare significativamente in sei anni… probabile… ma sarebbe meglio dire forse l’uomo non è ancora arrivato al punto da riuscire a peggiorare significativamente in sei anni.

Questa canzone però risale al 2001. Allora risistemiamo e diciamo che l’uomo non è ancora rrivato al punto da riuscire a peggiorare significativamente in otto anni. Eppure otto anni sono tanti: otto anni fa il cellulare più piccolo era un mattone, un computer con 20 GB di HDD era enorme, una scheda video con 32 MB di RAM era il sogno di ogni giocatore, un processore 1,2 GHz ce lo sognavamo. Oggi esiste un solo cellulare mattone e si chiama IPhone, ma se riflettiamo che più che ad un cellulare somiglia ad un Mac allora è un altro paio di maniche, un pc con 60 GB di HDD (il mio) è obsoleto, il minimo per lavorarci e 300 GB, le schede video hanno 512 MB di RAM, ma anche 1024 e forse da quando scrivo a quando pubblico diventeranno 2048, i processori sono quad-core per gli obsoleti, mentre quelli “in” hanno un 4 CPU fisiche e 4 virtuali. Per installare linux otto anni fa… beh, a essere sincero non ho la più pallida idea di come fosse all’epoca, ma sicuramente tre/quattro anni fa non era facile come ora (ricordo ancora i casini per installare Fedora core 3).

C’è da dire che Windows è rimasto lo stesso. Sì, sono d’accordo con voi, esiste Vista, ma me lo chiamate sistema operativo? Comunque stiamo uscendo fuori traccia. Il punto è che, sebbene nel quotidiano i cambiamenti possano sembrare così vistosi (basti prendere un auto datata otto anni e vedere che effetto fa adesso), il processo di degenerazione dell’individuo procede sempre, incessante e inesorabile, nella stessa direzione.

Annunci